Innovazione

USA, arriva il biopolimero completamente riciclabile

Questo post è disponibile anche in: Inglese

La Colorado State University ha ideato un materiale bio-rinnovabile che può essere riconvertito al monopolimero originale.

 

Un team di scienziati della Colorado State University ha inventato il primo biopolimero al mondo che può essere completamente riciclato. Il materiale può essere riconvertito all’originale monomero gamma-butirrolattone (GBL) “senza produzione di alcun tipo di rifiuto”.

I ricercatori Eugene Chen e Miao Hong hanno scoperto come creare una classe di plastiche che sia “veramente sostenibile”, in quanto il materiale è sia interamente bio-rinnovabile e riciclabile. Il loro lavoro è stato descritto come una svolta epocale che potrebbe portare a sostituire i materiali convenzionali a base di petrolio.

Il team ha messo in atto condizioni di reazione specifiche, incluse basse temperature per realizzare il polimero e calore tra i 220 e i 320 gradi per riconvertirlo al materiale originale, dimostrando pertanto la sua riciclabilità termica.

“Ogni persona consuma quasi 100 chili di polimeri sintetici l’anno, principalmente plastiche”, commenta Chen. In precedenza, le bioplastiche potevano essere solo parzialmente recuperate attraverso il riciclo termico. L’innovativo sistema ha già ricevuto a novembre il Presidential Green Chemistry Challenge Award.

Invito ad iscrizione newsletter - ITA

aziende


D.R.V. S.r.l.



vai alla scheda
Promuovi Azienda - ITA