Normative

Ammissibilità rifiuti in discarica, la competenza è solo dello Stato

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Lo stabilisce una sentenza della Corte di Cassazione del 23 luglio. Le Regioni curano gli interessi funzionalmente collegati.

 

A decidere l’ammissibilità dei rifiuti in discarica è esclusivamente lo Stato, in quanto è materia di “tutela dell’ambiente e dell’ecosistema”. A stabilirlo è una sentenza della Corte Costituzionale, la n.180 del 23 luglio 2015. Allo Stato è riservato il potere di fissare livelli di tutela uniforme sull’intero territorio nazionale, ferma restando la competenza delle Regioni e delle Province Autonome alla cura di interessi funzionalmente collegati con quelli ambientali.

In questo modo, la disciplina statale si impone a ogni latitudine come limite alla disciplina che Regioni e Province Autonome dettano in altre materie di loro competenza, per evitare che queste deroghino al livello di tutela ambientale stabilito da Roma, che idealmente è il migliore possibile.

Invito ad iscrizione newsletter - ITA

aziende


Pneus Ecology di Borin Romeo



vai alla scheda
Promuovi Azienda - ITA