Bandi e agevolazioni

Bando Fondazione Bracco per pionieri dell’economia circolare

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Verranno selezionate tre startup innovative. In palio finanziamenti a fondo perduto e un anno nell’incubatore della Bocconi.

Nuovo bando della Fondazione Bracco per le startup innovative dell’economia circolare. Le tre che verranno selezionate riceveranno finanziamenti a fondo perduto oltre che un periodo di incubazione. L’obiettivo è favorire la crescita, in Italia, di un sistema economico in grado di rigenerarsi da solo, innescando un circuito virtuoso all’insegna della sostenibilità, delle fonti rinnovabili e della riduzione dei rifiuti e degli scarti.

“Siamo lieti di proporre questa iniziativa dedicata all’economia circolare – ha spiegato sul Sole 24 Ore Diana Bracco, presidente della Fondazione – un modello in cui il business e l’ambiente vanno di pari passo. Abbiamo bisogno di un’economia in grado di potersi rigenerare da sola, un sistema in cui tutte le attività, a partire dall’estrazione e dalla produzione, siano organizzate in modo che tutto possa trasformarsi in risorsa per qualcun’altro”.

Il bando di Fondazione Bracco è indetto in collaborazione con l’incubatore Speed Mi Up, il Positive Economy Forum San Patrignano e Oltre Venture. La partecipazione è aperta a startup di qualsiasi settore, l’importante è che siano impegnate nell’economia circolare. Tra queste verranno selezionate tre aziende vincitrici che accederanno ad un anno di incubazione presso l’incubatore dell’Università Bocconi e Camera di Commercio di Milano nonché di un finanziamento a fondo perduto e di tutoring e consulenza.

Per consultare il bando e registrarti clicca qui!

Invito ad iscrizione newsletter - ITA

aziende


Valli Zabban S.p.A.



vai alla scheda
Promuovi Azienda - ITA