Imprese

Nike: raddoppieremo i profitti grazie all’economia circolare

Questo post è disponibile anche in: Inglese

La multinazionale è diventata Global Partner di Ellen MacArthur Foundation. Le priorità: materiali sostenibili e riciclo.

Ha appena pubblicato il suo ultimo report di sostenibilità, annunciando che sarà il nuovo partner globale di Ellen MacArthur Foundation. È Nike, il marchio che per anni – decenni – ha incarnato il capitalismo americano più ruggente e che adesso ammette che per mantenere i livelli di crescita deve innovarsi e aderire all’economia circolare, attraverso una strategia a basso impatto ambientale e un futuro a circuito chiuso.

“Abbiamo l’obiettivo ambizioso di raddoppiare il volume d’affari dimezzando l’impatto – spiega Hannah Jones, Chief Sustainability Officer di Nike – È una sfida che facciamo a noi stessi, ai nostri collaboratori e ai nostri partner proprio mentre ci avviciniamo a grandi passi a un futuro fatto di economia circolare”.

L’azienda ha già fatto sforzi significativi per ridurre i rifiuti e le emissioni prodotte, ma quest’anno segna un cambio di strategia: ora l’imperativo è trovare nuovi modi di creare prodotti a partire da materiali di scarto.

Nike ha ridotto il numero di stabilimenti con cui lavora per rafforzare il controllo sul processo produttivo e migliorare gli standard della filiera in termini di condizioni di lavoro e impatto ambientale.

La multinazionale ha inoltre fissato degli obiettivi ambiziosi per l’anno fiscale 2020:

  • Rifiuti: nessuno scarto degli stabilimenti produttivi dovrà essere mandato in discarica o incenerito senza recupero di energia
  • Fornitori: avere il 100 per cento delle aziende sotto contratto che rispettano gli standard di sostenibilità fissati da Nike
  • Prodotti: raggiungere il massimo della performance con il minimo impatto, attraverso una riduzione del 10% dell’impronta ambientale media dei prodotti e un maggiore utilizzo di materiali sostenibili
  • Energia rinnovabile: entro il 2025, raggiungere il 100% di energia da fonti rinnovabili negli stabilimenti gestiti direttamente e incoraggiare una più ampia adozione delle energie pulite come parte degli sforzi per controllare le emissioni.
Invito ad iscrizione newsletter - ITA

aziende


DENTIS S.r.l.



vai alla scheda
Promuovi Azienda - ITA