Normative

Sistri, sanzioni dimezzate e doppio regime esteso per il 2016

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Convertito in legge il Milleproroghe: sconto del 50% fino a fine anno su multe per omessa iscrizione e mancato pagamento.

 

L’eterna saga del Sistri, il sistema informatico di tracciamento dei rifiuti, si arricchisce di un nuovo, ennesimo, capitolo. Da una parte è stata confermata l’estensione fino al 31 dicembre 2016 dell’applicazione del cosiddetto “doppio regime” e delle sanzioni per la violazione delle regole di funzionamento del Sistri, dall’altra sono state di fatto temporaneamente dimezzate, per tutto il 2016, le sanzioni per omessa iscrizione e omesso pagamento del contributo. Questi gli effetti della conversione in legge del Decreto Legge 210 del 30 dicembre 2015, noto alle cronache come “Milleproroghe”. 

La deadline fissata, dunque, è quella del 31 dicembre 2016 o, comunque, non oltre il collaudo con esito positivo del nuovo sistema di tracciabilità individuato a mezzo di procedura ad evidenza pubblica, indetta dalla Consip Spa con bando pubblicato il 26 giugno 2015.

Fino a questa data continueranno ad applicarsi gli adempimenti e le sanzioni del D.Lgs 152/06 “Testo Unico Ambientale”, nella forma preesistente l’ultimo correttivo del suddetto TU, relativi a “oneri dei produttori e dei detentori, MUD, registro di carico e scarico e formulario d’identificazione”.??

In sede di conversione in legge sono state introdotte, invece, alcune novità in merito alle sanzioni:??

  • resta confermato che fino al 31/12/2016 non si applicano le sanzioni per la violazione delle regole di funzionamento del sistema, ad eccezione di quelle relative all’omessa iscrizione e all’omesso pagamento del contributo, applicabili già dal 1/4/2015;???
  • per l’omessa iscrizione e l’omesso pagamento del contributo le sanzioni sono ridotte del 50%, ma solo fino al 31/12/2016 e comunque non oltre il previsto collaudo con esito positivo della piena operatività del sistema.?

Quindi i nuovi importi delle sanzioni applicabili vanno da 7.750 a 46.500 euro per i rifiuti pericolosi.

Resta invece confermato che fino al 31 dicembre 2016  non si applicano le sanzioni per la violazione delle regole di funzionamento del sistema, a eccezione di quelle relative all’omessa iscrizione e all’omesso pagamento del contributo, applicabili già da aprile 2015. Non sono state oggetto di modifica le sanzioni relative al corretto utilizzo del Sistri, la cui entrata in vigore rimane fissata al 1° gennaio 2017. Il provvedimento è entrato in vigore il 27 febbraio 2016.

Tags
Invito ad iscrizione newsletter - ITA

aziende


Valplastic S.p.a.



vai alla scheda
Promuovi Azienda - ITA